18
Mag

Tai ji quan, l’arte dell’equilibrio dinamico. Pratica gratuita online

Martedi 26 maggio e 9 giugno lezioni aperte a tutti sulla piattaforma Zoom.us

Alla scuola LAFONTE le occasioni per tenersi in forma e conoscere nuove discipline continuano. Accanto a Yoga e Pilates, nel calendario delle lezioni grauite online arriva il Tai ji quan, l’affascinante arte marziale cinese che con i suoi movimenti lenti e maestosi esercita la forza interiore più che i muscoli. Il nome significa “combattimento della suprema polarità”, è la disciplina che si vede praticare nei parchi in Cina, unisce corpo e mente, gesti e respiro, in una visione olistica della persona e in stretta relazione con la filosofia taoista e la medicina tradizionale cinese.

Le sessioni gratuite sono in programma martedì 26 maggio e martedì 9 giugno, dalle 18.30 alle 19.30, sulla piattaforma Zoom.us, facile da utilizzare con ogni dispositivo.

«Il Tai ji quan può essere praticato da tutti – dice l’insegnante Carlo Leale -, perché attraverso la conoscenza dei movimenti del proprio corpo si possono sciogliere ed eliminare contratture e blocchi energetici ridando al corpo una struttura armonica e leggera e alla mente un’apertura più chiara e creativa».

Gli appuntamenti gratuiti sono un’opportunità sia per chi non ha mai praticato e vuole sperimentare la disciplina sia per chi già conosce le tecniche e vuole confrontarsi e fare esercizio. Sono consigliati abbigliamento comodo e scarpe basse.

TAI JI QUAN, LEZIONI GRATUITE ONLINE

martedì 26 maggio 2020, ore 18.30 – 19.30

https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_ftCxb8PdTbeU5xrSzqS6XQ 

martedì 9 giugno 2020, ore 18.30 – 19.30

https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_c4h4bjpNRDOyZBBsZR1Ifw

Per partecipare occorre cliccare sul link dell’appuntamento, inserire nome, cognome ed indirizzo email. Una volta confermati i dati, si ricevono dal sistema Zoom le istruzioni per partecipare alla lezione gratuita.

INFO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Share this post